Un colore dalle mille sfaccettature: il biondo è così ricco di sfumature che non correrete mai il rischio che diventi monotono! Quali sono le tendenze colore di questo autunno? Ecco le novità!

Il ritorno del biondo dorato

Si volta pagina. Addio a glaciali frozen e ice blonde e bentornate palette golden, calde e armoniose. Il biondo della stagione autunno 2019 porta con sé il ricordo dell'estate, donando riflessi dorati e sfumature personalizzate. Le nuance saranno quindi più naturali e calde rispetto ai biondi freddi della stagione appena passata.

Biondo vaniglia: la novità dell’autunno

Particolarmente di tendenza e novità dell’autunno è il biondo vaniglia, detto anche desert blonde. Questo colore è particolarmente consigliato a chi ha una base castana e desidera illuminare i propri capelli in modo soft.
È un tono intermedio capace di addolcire i lineamenti e illuminare l'incarnato.

Un tocco di sensualità: il biondo rame 

Caldo e rassicurante ma anche sensuale e intrigante, il biondo rame offre un look sofisticato e raffinato, grazie alla sua componente rossastra.
Pur essendo particolarmente versatile, il biondo rame risulta essere la scelta ideale per coloro che hanno pelle e occhi chiari. Perfetto anche su basi castane chiare.

Smoked Marshmallow Blonde dall’America 

Il biondo Smoked Marshmallow è l’ideale per chi desidera ottenere un biondo "a bassa manutenzione". Si contraddistingue per ciocche dorate, o vanigliate, che nascono gradualmente da radici medio-scure lasciate volutamente al naturale. Il risultato è un biondo fumé che si illumina maggiormente sulle punte.
Per valorizzare i riflessi di questo biondo, si consiglia di utilizzare trattamenti mirati per un effetto glossy.


Ti piacerebbe provare una di queste nuance? Affidati a Pino Parrucchieri, lo specialista del biondo a Novara!


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.